Scopri il Veneto in bici

Scopri il Veneto in bici

Stai programmando una vacanza in Veneto o sei semplicemente innamorato della tua regione e non vedi l’ora di scoprirne ogni angolo… rigorosamente in bici!

Il territorio Veneto è sempre più riconosciuto per gli investimenti che sta facendo verso un turismo ecosostenibile e all’aria aperta. Proprio per questo turisti moltissimi turisti, tedeschi e olandesi su tutti, scelgono la nostra regione per una vacanza che sappia abbinare mare, collina e montagna, buon vino e ottima cucina.

Ci sono una serie di itinerari che chi vive in Veneto o sceglie di trascorrere qui le ferie deve assolutamente percorrere. Stiamo per parlarti delle più belli, non vedi l’ora?

Pista ciclabile delle dolomiti

Osannate da tanti poeti, le Dolomiti sono affascinanti e imponenti. Facciamo un viaggio su due ruote nei dintorni di Cortina.

Il percorso è di 60 km e va da Calalzo di Cadore a Dobbiaco. Per i primi 45 km si sale in modo costante ma leggero, con pendenza media intorno al 3%. A Cimabanche si scollina per gli ultimi 15 km di discesa. Puoi anche scegliere di cominciare il tuo percorso in bici da Dobbiaco per avere meno tratti in salita. Fai attenzione però, lo sterrato è più faticoso da percorrere di salita. Questo percorso nel cuore del verde è ben segnato, non rischierai di perderti.

Un pomeriggio sul Girosile

Una scampagnata tra amici prima di un aperitivo sorseggiando del Prosecco di Valdobbiadene? Abbiamo il percorso ciclabile ad anello che fa per te.

Questa ciclabile è da provare perché è facile, suggestiva e adatta a tutti. Con i suoi 40 km, collega Treviso e Casale sul Sile, seguendo le sponde del fiume in uno dei suoi tratti più suggestivi. Si parte dal Ponte della Gobba, a poca distanza dal centro storico di Treviso. Percorrendo la ciclabile si incontra per primo il Porto di Fiera, poi la centrale idroelettrica di Silea e infine il cimitero dei burci, a Casier. Da Casier si segue la ciclabile lungo l’argine del fiume e lungo strade sterra si arriva a Lughignano. Le ville anticipano l’arrivo a Casale sul Sile, poi via dritti verso Treviso.

Immergiti nel verde dei Colli Euganei

In primavera o nelle tiepide giornate d’autunno, regalati una giornata tra i Colli Euganei. Un percorso ciclabile di 63 km che ti accompagna tra i dolci saliscendi della nota zona termale.

L’itinerario è quasi completamente pianeggiante: l’unica salita, abbastanza leggera, si trova in prossimità di Bastia di Rovolon. L’anello dei Colli Euganei attraversa piccoli centri abitati per cui non è indispensabile che tu sia organizzato per un pic nic all’aperto, puoi approfittare di trattorie e bar.

L’anello ciclabile in provincia di Padova è per la maggior parte asfaltato e in piccola parte sterrato. Lungo il percorso capita di dover abbandonare la pista ciclabile percorrendo qualche strada cittadina. La zona ha una forte riconoscibilità, caratterizzata dai colli di origine vulcanica che ti faranno da sfondo lungo tutto il tragitto con la loro forma perfettamente conica. Presta attenzione anche a ville e case padronali che troverai lungo il percorso, incastonate tra i Colli.

Per un weekend di relax lontano dalla città o per conoscere meglio il proprio territorio, vale sempre la pena di prendere la bici e pedalare!

Leave a Reply

All fields are required